Un dono speciale

Il 21 novembre 1989, dopo un noviziato di cinque anni, il giovane Živko Šibalić, all’età di ventisei anni, veniva tonsurato al monastero di Crna Reka con il nome di Teodosije. Nel 1992 divenne ieromonaco e nello stesso anno fu elevato al rango di Igumeno del monastero di Visoki Dečani. Dodici anni più tardi, il Santo Sinodo della Chiesa serbo ortodossa, lo proclamò Vescovo.

Il Vescovo Teodosije, ha quindi celebrato trent’anni di monachesimo.
Un gruppo di nostri soci ha voluto sottolineare questa ricorrenza, donando al Vescovo una Panagia ed una Croce pettorale.
In occasione delle festività natalizie, i nostri Dario Dilillo e Silvia Battistini, non poco emozionati, hanno consegnato il dono al Vescovo.
La pergamena che accompagnava il dono, recitava: “La cosa che gradiremmo dirle è che noi siamo felici che questi anni ci siano stati, che la sua figura abbia illuminato le nostre vite e ispirato le migliori tra le nostre azioni. Grazie Vescovo Teodosije, grazie Padre. Dal cuore dell'Italia al cuore del nostro Vescovo.”
Parole affettuose e autentiche che ci sentiamo di sottoscrivere a nome dell’intera Associazione.
Sua Grazia è stato molto contento di questo pensiero e ha indossato la Panagia e la Croce, durante la celebrazione natalizia della Divina Liturgia a Dečani.