Solidarieta’ a Arnaud

Apprendiamo con vivo sgomento dell’ingiustificato arresto, presso la linea di demarcazione territoriale di Merdare, del nostro caro amico e socio onorario Arnaud Gouillon. Un’azione senza precedenti, rivolta contro uno stimatissimo operatore umanitario che ha contribuito insieme alla sua associazione Solidarité Kosovo, ad alleviare le sofferenze delle persone in stato di bisogno.

La Kosovo Police, ha fermato e arrestato per tre ore Arnaud, senza fornire alcuna spiegazione, provvedendo a respingerlo nuovamente in Serbia da dove proveniva.
Usare pressioni psicologiche e concrete contro chi ha come unico scopo quello di essere solidale con i più deboli è un’azione infame e senza alcuna possibile giustificazione.
Il clima in Kosovo si sta surriscaldando, complice una politica che non rappresenta nessuno e stiamo assistendo con crescente preoccupazione a una escalation di arroganza e sopraffazione.
Tutta la nostra solidarietà al caro Arnaud e un abbraccio all’intera famiglia che oggi ha vissuto ore di grande angoscia.