Radoš a casa

Buone notizie e ne avevamo bisogno. Radoš Jevtić, il nostro gigante buono quindicenne di Zač, ha felicemente concluso il proprio ricovero presso il Policlinico San Donato di San Donato Milanese. I medici sospettavano per Radoš la necessità di un intervento al cuore tramite cateterizzazione, ma Radoš si è dimostrato una roccia.

Il reparto di cardio chirurgia pediatrica l’ha rivoltato come un calzino, ha prescritto decine di esami diagnostici, eseguiti tutti con le più moderne attrezzature e i medici più specializzati. Il responso non lascia dubbi, Radoš non deve subire interventi chirurgici, sarà sufficiente una terapia farmacologica da sostenere per qualche tempo, ma il cuore matto del nostro gigante andrà a posto senza bisogno del bisturi.
Notizia eccellente, accolta da tutti noi con un gran sospiro di sollievo.
Radoš e mamma Mirjana in giornata lasceranno Milano per giungere via Vienna a Pristina.
Un altro riscontro positivo per le Gioie del Cuore e adesso tutti in trepidante attesa per il piccolo Jovan.

Nelle foto Radoš con la mamma Mirjana sulla metropolitana e insieme a volontari ed amici alla Basilica di Sant’Ambrogio a Milano.