ILT A NIŠ

Nella suggestiva ambientazione della Fortezza di Niš, con la nostra amica Slavica Paolillo a far da padrona di casa, con la Dante Alighieri, sezione di Niš, si è aperta la stagione balcanica di ILT, Illumina le Tenebre, fotografie di Federica Troisi e testi e musica di Giovanni Lindo Ferretti, un viaggio fotografico nel cuore dell’enclave di Velika Hoča, in Kosovo e Metohija.

Dopo i saluti di Slavica, sono intervenuti l’Archimandrita Ilarion, Igumeno del Monastero di Draganac e figura sempre presente nei progetti solidali e culturali della nostra associazione, Alessandro Gori che ha impreziosito con la sua prefazione, il volume e Jasmina Andonović, curatrice della mostra, della quale ha seguito tutti gli allestimenti italiani.
Il numeroso pubblico, si è trattenuto ad ammirare le belle fotografie, considerando l’attenzione e la passione che una nazione come l’Italia, vicina e lontana, dalla realtà serba, mette nell’osservare il triste fenomeno delle enclavi.
Pubblico delle grandi occasioni, per un evento patrocinato anche dalla città di Costantino, che per questa felice circostanza ha avuto l’onore di ospitare Sua Grazia il Vescovo Arsenije, pastore della comunità serbo ortodossa di Niš, l’Arcivescovo cattolico di Belgrado, Mons. Hočevar e il generale Simonović, capo di Stato maggiore dell’esercito serbo.