ILT a belgrado

Nel salotto buono di Belgrado, scintillano durante la notte le candele in mano agli abitanti dell’enclave. Sono le fotografie di Federica Troisi e la musica di Giovanni Lindo Ferretti che inquietano, sostengono, spingono, lasciano interrogativi, aiutano a stringersi attorno.

La mostra è giunta a Belgrado, nella prestigiosissima sede del museo etnografico, l’allestimento, curato come sempre dalla delicatezza e competenza di Jasmina Andonović, si impone sia all’interno della sala espositiva che dalle enormi vetrine che ne fanno una vera installazione postmoderna e cittadina.
Protagonista la gente di Belgrado, che passa indaffarata, si sofferma, sospira, lancia uno sguardo, si appassiona, sorseggia caffè bollente, tra emozione e tentazione di dimenticare.
Al nostro prezioso Alessandro Gori, il compito di spiegare il progetto agli organi di informazione, perché questo lavoro non resti confinato ma sia un sasso scagliato contro il ristagno.
Mai più enclavi nel mondo, mai più discriminazione, mai più indifferenza.

ILT Illumina le Tenebre – Prosvetli Tamu
Etnografski Muzej
Studentski Trg – Beograd
Fino al 14 gennaio – tutti giorni feriali dalle 10 alle 17