A Casa

E’ stato un lungo giorno, a lungo atteso. Partiti con le prime luci da San Donato Milanese, i piccoli Slobodan e Jovana, protagonisti di quel miracolo che si chiama le Gioie del Cuore, sono giunti in tarda notte a Pristina, via Vienna.

Dimessi da San Donato, dopo aver superato entrambi importanti interventi chirurgici al cuore, i nostri piccoli eroi sono stati restituiti alla quotidianità delle loro famiglie e dei loro affetti.
In questo momento di gioia e commozione per il felice rientro a casa, non possiamo dimenticare chi più di tutti si è speso quotidianamente per il benessere dei piccoli pazienti: i magnifici Volontari di Cuore Fratello, Paolo Marinoni, Cristina con l’immenso lavoro di segreteria a San Donato, Zorica Tassini, Marko Dardi, Riccardo Mantovani e specialmente tutti quegli amici che ogni giorno, con serena modestia e feroce determinazione, sostengono i nostri progetti umanitari.
Grazie a tutti, è stato esaltante credere in un sogno, magnifico vederlo realizzato.